Rock-finder: The Perfect Guardaroba

Piccio (chitarra), Angel (batteria), Damon (voce), Daron (basso, voce) e Becca (chitarra) sono cinque ragazzi che non lasciano nulla al caso, affidandosi all’energia del garage’n'roll che rivela un mix anni di sonorità anni ’60, influssi punk dei ’70 e di neo new-wave. "Il tutto rivisitato in chiave moderna" – ci confidano – prima di avere l’opportunità di ascoltarli. In effetti, la loro musica è aggressiva, a tratti graffiante, ma non lascia spazio a perdite stile, tutt’altro. Per chi ha potuto ascoltare "Un Tidy” (Load up/Lake Records) ciò risulta ancor più evidente. I dieci brani rivelano carattere e sonorità che ballano tra suoni moderni e in stile vecchio stampo, in una sorta di vintage alla moda. Prima di scambiare qualche battuta con i The Perfect Guardaroba, ecco la tracklist del loro primo album "Un Tidy": N.D. City; I’Ve Got No Hope; Mizumi; Point Of View; Don’t Waste Your Time; Can’t Stop Loving You; Romeo @ Juliet; Stereotype; 6Years After; Superjack.

Benvenuti su Jugo ragazzi. Per prima cosa vi chiedo del nome… alquanto curioso.
Già, lo puoi ben dire. Perfect guardaroba era una catena d’abbigliamento degli anni ’60 che è tornata di moda nel 2003. Riflette l’influenza che, almeno inizialmente, hanno avuto gli anni ’60 sulla nostra musica.
Tolta questa curiosità vi chiedo suito un breve biglietto da visita.
Suoniamo insieme da due anni e mezzo, dopo aver avuto varie esperienze prima di questo ambizioso progetto. Per i nostri testi abbiamo scelto l’inglese sin dal principio. Cantando in italiano, la nostra musica non renderebbe allo stesso modo… anche se ciò non ci favorisce dal punto di vista del mercato, abbiamo deciso di fare le cose per bene e le facciamo fino in fondo.

Avete parlato di testi. Come si struttura la parte creativa?
Prima scriviamo la musica, che viene proposta da alcuni componenti del gruppo e poi sviluppata insieme. In seguito nascono i testi, tutti incentrati su tematiche di tipo sociale, in particolare sui problemi quotidiani dei ragazzi di vent’anni.

Il più vecchio di voi ha 24 anni. Siete giovani, ma quanto è stata dura la strada che vi ha portato al primo Cd?

La nostra fortuna, specie in questa realtà provinciale, è stata la vicinanza con la Red House Recordings. Dopo il primo contatto, abbiamo capito che non è comune trovare opportunità come questa. Ci siamo così tolti la soddisfazione di far nascere l’abum "Un Tidy", il cui nome rappresenta una sorta di controsenso tra "disordine" e The Perfect Guardaroba. Come la nostra musica, riflette un background di generi solo apparentemente in contrasto. La stessa musica che ci ha consentito di vincere Emergenza Festival in Italia e di accedere alla finale internazionale di Emergenza Rock Festival di Rothenburg, in Germania.

Com’è andata e cos’è successo in seguito?

Siamo entrati tra le prime 10 band in concorso, il che rappresenta per noi un ottimo risultato, oltre che un’esperienza importante. Un nuovo magazine americano, Pocketful of Change da Seattle (WA), ha poi pubblicato un’ottima recensione di "Un Tidy". La finale tedesca di Emergenza Rock Festival ha contribuito in maniera determinante alla nostra crescita, soprattutto grazie al confronto con realtà provenienti da tutta Europa. Aver fatto fatto da supporter a band come The Hormonauts, Pornoriviste, Cheap Wine e Tre Allegri Ragazzi Morti ha fatto il resto.
Il futuro dei The perfect Guardaroba lo chiediamo ad Antonio Piazza, Mastering engineer e booking alla Red House Recordings.
I ragazzi hanno superato l’impatto con l’opinione pubblica ricevendo parecchi consensi. Come loro stessi ammettono, Emergenza Rock Festival ha giocato un ruolo importante, ora si cercano conferme che certamente arriveranno. Sono convinto che chi non acquisterà ora questo primo disco, magari lo farà in seguito. Il prossimo consuntivo lo faremo tra marzo e maggio. Intanto hanno brani in download in Inghilterra e America… e non è poco.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Rock-finder: The Perfect Guardaroba