Roma: Alberto Burri e la materia

Un evento da non perdere, che andrà in scena dal 17 novembre 2005 al 16 febbraio 2006. Promossa dal Comune di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali e dall’Azienda Speciale Palaexpo in collaborazione con la Regione Umbria e la Fondazione Albizzini – Collezione Burri di Città di Castello, l’esposizione intende far luce sul percorso artistico che ha segnato le attuali forme d’arte, con un confronto tra epoche e stili, assonanze e discrepanze, scuole e outsider. Punto fermo di questo viaggio nell’arte è proprio Alberto Burri, l’artista di Città di Castello sarà infatti il protagonista centrale della mostra, con le sue opere e la sua storia a far da centro propulsivo alla radicale trasformazione dell’arte del periodo. Tra i temi sarà quindi centrale la materia, vissuta come strumento di innovazione linguistica o fulcro della poetica, tra innovazione semantica e come apripista a ricerche nella concezione spaziale e nella strumentazione tecnica dell’opera d’arte. Oltre ad Alberto Burri e alle sue opere (dalle prove dai sacchi, ai legni e ai ferri, alle plastiche, alle combustioni, ai cretti fino ai cellotex), troveranno quindi spazio anche artisti che come lui hanno saputo rinnovare la pittura tradizionale: Antoni Tàpies, Jean Fautrier, Jean Dubuffet, Lucio Fontana, Cy Twombly, Franz Kline, Conrad Marca–Relli, Ben Nicholson. Sarà inoltre presente una sezione dedicata al confronto tra new dada e pop art, attraverso le opere degli americani Robert Rauschenberg, Jasper Johns, Jim Dine. Un’altra sezione è invece dedicata agli artisti italiani e stranieri che, dopo Burri, hanno utilizzato materiali innovativi: Piero Manzoni, Ettore Colla, Mimmo Rotella, Salvatore Scarpitta, Giuseppe Uncini, Mario Schifano, Gino Marotta, Mario Ceroli, Manuel Millares, Raphael Canogar, Antonio Saura, Arman, César, Yves Klein, Jacques Villeglé, Leoncillo, Joseph Beuys, Pino Pascali, Jannis Kounellis, Michelangelo Pistoletto, Gilberto Zorio, Giuseppe Penone, Ansel Kiefer, Damien Hirst, Julian Schnabel. Curata da Maurizio Calvesi e Italo Tomassoni (con la collaborazione di Lorenzo Canova, Chiara Sarteanesi, Rosella Siligato e Maria Grazia Tolomeo), la mostra "Burri. Gli artisti e la materia 1945 – 2004" andrà in scena dal 17 novembre 2005 al 16 febbraio 2006 presso le Scuderie del Quirinale, Roma.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Roma: Alberto Burri e la materia