Roma: annullato il tributo a Michael Jackson

La Worldlive Entertainment, società organizzatrice dell’iniziativa "Michael Jackson’s Memorial Tribute", si è vista costretta ad annullare l’evento a causa della scarsa prevendita: non più di 3500 i biglietti venduti ad oggi, troppo pochi per uno stadio o altra venue per un tributo del genere. La Worldlive Entertainment, nel comunicare la cancellazione dell’evento, tiene a sottolineare che "il significato di questo tributo andava ben oltre il fatto di vedere artisti (più o meno famosi nel nostro Paese) esibirsi, che ad ogni modo abbiamo ingaggiato e contrattualizzato. Il vero significato era di rendere onore a Michael ma la risposta del pubblico italiano non c’è stata, se non per pochi veri fans che hanno capito il senso di questo omaggio a Roma al Re del Pop"."La nostra società è incappata – prosegue dura la Worldlive Entertainment -, anche, purtroppo, in ‘personaggi ambigui’ che hanno minato la credibilità del tributo e che, già in passato, si sono resi partecipi di azioni poco chiare nei confronti dei fans club italiani, usando ingiustamente il nome di Michael o spacciandosi per organizzatori di eventi (mai realizzati). Questo di Roma poteva essere una bella rivincita per tutti"."Le poche migliaia di biglietti venduti – continua il comunicato della società – non sono nemmeno sufficienti al raggiungimento del pubblico minimo richiesto da alcune star coinvolte nel tributo per effettuare la loro esibizione". "I titoli acquistati in prevendita – conclude la Worldlive Entertainment – saranno rimborsati dagli stessi punti vendita entro e non oltre il 30 giugno 2010. Per il loro intero valore facciale, compreso il diritto di prevendita".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Roma: annullato il tributo a Michael Jackson