Roma: Telecom Italia Masters 2005

Tutti i migliori 50 giocatori e 20 delle 23 migliori giocatrici del mondo si daranno battaglia sui campi del Foro Italico per conquistare un titolo fra i più prestigiosi. Oltre ai defending champions Carlos Moya e Amélie Mauresmo, saranno presenti i numeri 1 del mondo Roger Federer e Maria Sharapova nonché quanti aspirano alla loro corona. Faranno il loro ritorno a Roma dopo un anno di assenza due beniamini del pubblico italiano quali Andre Agassi, campione nel 2002, e Kim Clijsters, campionessa 2003.
La FIT ha inoltre voluto regalare al pubblico degli Internazionali un momento di grande emozione affiancando al
Telecom Italia Masters la tappa italiana del Delta-Tour of Champions. Un appuntamento che permetterà agli appassionati di rivedere
all’opera campioni del calibro di John McEnroe, Jim Courier, Mats Wilander, Thomas Muster, Emilio Sanchez e Guy Forget, i quali saranno affiancati da due italiani del calibro di Renzo Furlan e Paolo Canè. Nel week-end centrale della Manifestazione questi grandi giocatori daranno vita a un revival che sul piano dello spettacolo avrà poco da invidiare alla prova ATP. Al pari dei giocatori,
l’altro grande protagonista del Torneo sarà il pubblico. L’obiettivo degli organizzatori è quello di battere il record di 104.853 spettatori paganti (+ 33% rispetto al 2003) attraverso la riproposizione dei prezzi popolari introdotti un anno fa.
Fino al venerdì, alle sessioni pomeridiane si potrà assistere anche con soli 10 euro e il biglietto di
“Ground” darà la possibilità di accedere anche al Campo Centrale, fino
all’esaurimento dei posti disponibili nel settore dedicato. Alle sessioni serali si potrà accedere pagando appena 5 euro. Anche il prezzo degli abbonamenti non è stato ritoccato, e inoltre agli abbonati è stata riservata la possibilità di assistere
all’incontro di Coppa Davis Italia-Marocco, che si disputerà al Foro Italico dal 28 al 30 aprile, pagando 3 euro anziché 20.
Riguardo alla copertura televisiva, SKY trasmetterà in diretta per intero sia la prova maschile che quella femminile sui suoi canali sportivi satellitari. In chiaro sarà invece anche
quest’anno Italia 1 a far vivere al grande pubblico le emozioni dei giorni decisivi, incluso un quarto di finale di ciascun torneo. Saranno pertanto sei i match irradiati
dall’emittente del Gruppo Mediaset in altrettante giornate.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Roma: Telecom Italia Masters 2005