Rosario e Rose: cattive per Grindhouse

Vere e proprie bombe sexy pronte ad esplodere, le due attrici confessano di abbinare morbide rotondità a caratterini "tutto pepe". E’ proprio Rosario Dawson, da poco lasciatasi con l’attore Jason Lewis, ad ammettere un’aggressività che in pochi oserebbero addirittura immaginare. Sensuale e femminile nell’aspetto, la 27enne newyorkese non si sente dunque a disagio in un film horror come "Grindhouse".In uscita il prossimo 6 aprile negli Stati Uniti, la pellicola è caratterizzata da una strutturata ad episodi. I due più rilevanti portano la firma di Robert Rodriguez (Planet terror) e Quentin Tarantino (Death proof), mentre a fare da "collante" tra le parti ci sono "finti trailer" diretti da Eli Roth, Edgar Wright, Rob Zombie e dello stesso Rodriguez.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Rosario e Rose: cattive per Grindhouse