Rossi: ho guidato con intelligenza

Per festeggiare l’ennesimo titolo mondiale ed il rinnovato palmares, il sette volte Campione del Mondo ha voluto festeggiare il risultato raggiunto con una maglia che porta il numero 7, lo stesso indossato dal leggendario Barry Sheene. Immancabile, poi, il rito celebrativo assieme ai suoi amici del fan club, per l’occasione vestiti da Biancaneve e i Sette Nani. Partito dalla settima posizione (quasi un presagio), il Gran Premio della Malesia ha visto Valentino rimontare sino alla seconda posizione, dietro solo ad uno scatenato Loris Capirossi e alla sua Ducati. Dopo i problemi degli ultimi giorni, il lavoro dei meccanici del Gauloises Yamaha Team si è dimostrato fondamentale per la conquista del titolo, arrivato con ben quattro gare in anticipo sulla fine del campionato. Un merito, quello di Jeremy Burgess e mecanici, riconosciuto dalla stesso Vale. Un Valentino soddisfatto per la sua prova e per aver centrato un obiettivo davvero importante: "Sono felicissimo – ha dichiarato Rossi – perché oggi in gara ho dato più del 100%. Abbiamo avuto dei problemi durante tutto il fine settimana e questa mattina non ero sicuro di riuscire a salire sul podio." Valentino continua: " Ho fatto una buona partenza e ho guidato con intelligenza, mentre altri piloti sembravano nervosi e hanno commesso degli errori. Sono risalito nelle prime posizioni a poco a poco e avevo un buon feeling con la moto." Sul duello con Loris Capirossi, imprendibile, Vale dice: "Negli ultimi sette giri ha cambiato marcia e non ho potuto seguirlo. Comunque, sono Campione del Mondo per la settima volta ed è incredibile! L’anno scorso è stata una sorpresa, quest’anno invece erano in pista per battermi." Ringraziati i meccanici, Jeremy, gli ingegneri e tutti quelli che lavorano per Yamaha, Rossi saluta… e lo fa da campione del mondo, per la settima volta.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Rossi: ho guidato con intelligenza