Rothko: ‘Homage to Matisse’ record

Allievo di Max Weber all’Art Students League, Mark Rothko è stato più volte definito come un "espressionista astratto", una catalogazione mai gradita al pittore, tanto che oggi si tende a definirlo come uno dei maggiori esponenti dell"’astrattismo colorato". Tornando a "Homage to Matisse", il dipinto è stato battuto all’asta da Christies’, a New York, arrivando ad una valutazione finale di ben 22,4 milioni di dollari. Con questo exploit, il dipinto del 1954 è riuscito a superare un’altra opera di Rothko, la "No. 6 (Yellow, white, blue over yellow on gray)", venduta il 9 novembre 2004 da Sotheby’s (New York) per 17,3 milioni di dollari. Durante la stessa seduta d’aste che ha visto "Homage to Matisse" stabilire il nuovo record assoluto, ben altri 18 primati mondiali sono stati infranti, sancendo la definitiva riscoperta del periodo del secondo dopoguerra. La vendita di opere appartenenti a grandi esponenti dell’arte contemporanea, da Roy Lichtenstein a Francis Bacon, ha inoltre permesso di raggiungere la cifra di ben 157,4 milioni di dollari incassati nella stessa tornata di vendite. Un vero record, anche per Christies’.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Rothko: ‘Homage to Matisse’ record