Sabaudia, Moravia – Album Privato

Il percorso espositivo, a cura di Monica Schifano, Luigi Prisco e Luca Ronchi, mostra una parete-installazione con manoscritti, frammenti di mappe geografiche, carte disegnate, appunti e note di viaggio, per raccontare l’avventura esistenziale e artistica di Moravia. La dimensione immaginifica di un “inventore di storie” raccontata attraverso fotografie originali, inedite, rare o poco viste, di ogni tipo e dimensione, a colori e in b/n, ricordi personali molto privati e poco ufficiali, immagini consumate dal tempo, evocative e quasi evanescenti, un po’ oscure ed enigmatiche, come scoperte in fondo alla memoria e madri di tutti i desideri, con visioni e lampi marginali che offrono squarci imprevedibili. C’è un giovane Moravia sdraiato nel letto del sanatorio di Codivilla e assorto nella lettura, la piccola foto sgualcita dell’amato fratello Gastone, morto nella guerra d’Africa, che lo scrittore teneva sempre nel portafogli, Elsa Morante abbracciata ai suoi gatti, istantanee di viaggi lontani con Dacia Maraini, paesaggi e orizzonti, grandi alberi e animali africani, Carmen Llera immersa nelle dune di Sabaudia, Pasolini e la Callas dolci e sorridenti, e i ritratti degli amici e delle amiche del cuore. La mostra “Moravia – Album Privato” è prodotta dalla Regione Lazio e dal Comune di Sabaudia e l’ingresso è gratuito. Dall’8 al 19 luglio 2005, il Museo Emilio Greco di Piazza del Municipio (Sabaudia) resterà aperto tutti giorni dalle 19.00 alle 22.30.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Sabaudia, Moravia – Album Privato