Sacro e Profano, Madonna alla regia

A.K. (Eugene Hutz) è un musicista costretto a soddisfare i fantasmi sadomaso dei suoi clienti per poter finanziare le prove del suo gruppo punk-gitano. Juliette (Vicky McClure) lavora in farmacia ma sogna di fare la volontaria in Africa. Holly (Holly Weston) è una ballerina classica che, per pagare l’affitto, inizia una carriera inaspettatamente brillante come lap dancer.Attorno a loro una Londra colorata, multietnica, abitata da personaggi folkloristici. "Sacro e profano" è un film eccentrico, ironico, che racconta storie uniche e universali attraverso la vita quotidiana – buffa, a volte tragica, ma sempre terribilmente autentica – dei suoi protagonisti.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Sacro e Profano, Madonna alla regia