Salute mentale: a colazione paga la varietà

Presentata alla conferenza della Dietitians Association of Australia (DAA), la ricerca diretta dalla dietologa Therese O’Sullivan ha preso in considerazione un gruppo di 800 ragazzi, maschi e femmine, di 14 anni d’età.Come detto, una colazione leggera ma estremamente diversificata aiuterebbe i giovani a mantenere in forma la propria salute mentale, diminuendo il rischio di disturbi come ansia e depressione. Inoltre, più sono i gruppi rappresentati nel menù del primo pasto della giornata, maggiori sarebbero i benefici.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Salute mentale: a colazione paga la varietà