Sanremo: Giuseppe Povia vola sul trono

A premiare il cantante è stata soprattutto l’originalità di un brano, "Vorrei avere il becco", che in tempi di aviaria rischiava di lasciare troppo spazio a battute semplici e banali. Il festoso tubare del piccione sanremese si è invece dimostrato vincente, sia per quel che riguarda la Categoria Uomini che nella classifica generale. Per arrivare al titolo, "Vorrei avere il becco" ha infatti battuto ‘Essere una donna" di Anna Tatangelo, vincitrice nella Categoria Donne, "Dove si va" dei Nomadi, prima tra i gruppi, e "Sole negli occhi" del giovane Riccardo Maffoni. A trascinare Povia oltre l’ostacolo è stato il televoto, in una serata finale dove gli spettatori hanno superato, seppur di poco, i 10 milioni. I dati della finale parlano infatti di 10 milioni 875mila spettatori (share del 42,27%) nella prima parte della serata (dalle 21:08 alle 23:09), quella con gli ospiti Andrea Bocelli, Eros Ramazzotti e Laura Pausini, con un picco di ascolto alle 22:54 (12 milioni 534mila spettatori). La top dell’audience coincide invece con la premiazione delle1:15, con il 76,06%. In generale, la serata conclusiva ha registrato uno share medio del 48,23%. Tornando a Povia ed alla premiazione, complimenti al cantante, che nell’eccitazione per il trionfo ha dichiarato eterno amore alla propria compagna Teresa ed ha espresso un dolce desiderio dedicato ai genitori: "Ti amo e ti amerò per sempre – confessa Giuseppe a Teresa – ti ringrazio di aver dato alla luce una bambina bellissima come Emma. E poi saluto mio mamma e mio papà, che stanno insieme da 40 anni. E’ da tanto tempo che non li vedo darsi un bacio. Papà, dai un bacio a mamma e restate abbracciate cinque minuti". Viva Povia, viva la franchezza, viva i sentimenti!

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Sanremo: Giuseppe Povia vola sul trono