Saw 3: l’Enigmista torna al cinema

L’abile burattinaio che si cela dietro i giochi crudeli e contorti che hanno terrorizzato un’intera comunità e sconcertato la polizia è infatti riuscito ancora una volta ad evitare la cattura e a svanire nel nulla. Così, mentre gli agenti locali si danno da fare per trovarlo, la dottoressa Lynn Denlon (Bahar Soomekh) e Jeff (Angus Macfayden) non sanno che stanno per diventare le ultime pedine della sua perversa scacchiera. Presentato come il capitolo più inquietante e psicologicamente intenso della celebre serie horror, "Saw 3" sviluppa la sua trama partendo dal fatto che l’Enigmista sta morendo. Come avviene per ogni grande giocatore, ha tenuto però da parte il suo gioco più sconvolgente.

"In Saw III, scopriamo molte più cose sull’Enigmista di quelle che già conoscevamo – spiega il regista Bousman -. Questa volta lui ha un piano decisamente più vasto, ma la sua salute sta decisamente peggiorando. Così, si è assicurato l’aiuto di alcune sventurate vittime, per essere certo di poter sopravvivere e far sì che il piano venga portato avanti". Mark Burg, il produttore, commenta: "Saw III è un fantastico viaggio sulle montagne russe. Ci sono delle trappole magnifiche e vedremo un Enigmista decisamente diverso da come lo conoscevamo. Non credo proprio che qualcuno tra il pubblico riuscirà ad indovinare il finale". A livello visivo, "Saw III" presenta un montaggio veloce e un ritmo frenetico, elementi che hanno già caratterizzato i primi due film. Più spazio anche ai "giochi" dell’Enigmista, con più più trappole, più sangue, più sorprese e capovolgimenti di fronte. Da venerdì 9 marzo al cinema, "Saw 3" arriva nelle sale per tenere incollato lo spettatore alla poltrona…

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Saw 3: l’Enigmista torna al cinema