Scarabeo 400 i.e., Aprilia abbatte i costi

Se la ciclistica è più che collaudata, con l’apprezzatissimo telaio a doppia culla in acciaio, il peso estremamente ridotto (189 kg) e l’ottima agilità garantita dal passo corto e dall’ampio angolo di sterzo, le novità si trovano invece nel motore. Lo Scarabeo 400 i.e. monta infatti un moderno monocilindrico 4 valvole ad iniezione elettronica, raffreddato a liquido, capace di erogare 34 CV e di spingere lo scooter alla velocità massima di 155 km/h. Il motore rispetta inoltre la normativa Euro 3, grazie al catalizzatore e ad un’avanzata gestione dell’iniezione.

Ottime, come nella migliore tradizione dello Scarabeo, la tenuta di strada e la sicurezza: le ruote alte, 16 pollici all’avantreno e 14 al retrotreno, i pneumatici tubeless da 110/70 e 150/70, e ben tre freni a disco azionati da un sistema integrale, garantiscono infatti una guida efficace su ogni tipo di strada. Non mancano, inoltre, il cut-off della benzina, il sensore di apertura del cavalletto e l’indicatore di possibile ghiaccio. In termini di confort, lo Scarabeo 400 i.e. non ha davvero rivali. Basti pensare che il vano sottosella è di ben 34 litri ed è apribile anche con il telecomando.

Il cupolino è regolabile in altezza, l’antifurto di serie, con blocco motore e sirena, mentre il bauletto aggiuntivo da 35 litri è disponibile come optional. Per guidare il nuovo Aprilia Scarabeo 400 i.e., disponibile in Nero coffee, Blu Couture e Rosso Shine, sono necessari 5.500 euro, esattamente come per la versione da 500 cc.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Scarabeo 400 i.e., Aprilia abbatte i costi