Schede E620 per l’Hsdpa/Umts di 3 Italia

John X.P. Qiao, amministratore delegato di Huawei Technologies Italia, ha dichiarato: "Questo accordo rappresenta una nuova pietra miliare per Huawei in Italia. Siamo felici di creare una nuova sinergia fra un leader di tecnologia delle telecomunicazioni come Huawei e un’azienda leader in Europa come 3 Italia. Ritengo che questo accordo possa consolidare ulteriormente l’intesa fra Huawei e il Gruppo 3, favorendo il raggiungimento di nuovi traguardi per entrambe le aziende e offrendo ai nostri clienti la possibilità di comunicare al meglio sia nella vita quotidiana che in ambito aziendale".Scendendo nei dettagli dell’accordo, le schede E620 che Huawei fornirà a 3 Italia supportano il servizio HSDPA per la trasmissione di pacchetti dati con una velocità che raggiunge gli 1,8 Mbps e offrono l’accesso a Internet con velocità di scaricamento fino a 384 Kbps, oltre alla possibilità di effettuare chiamate telefoniche sulla rete UMTS, anche se si utilizza Internet nello stesso momento. In assenza di rete avanzata HSDPA/UMTS, le data card E620 possono inoltre collegarsi alle reti GSM/GPRS, garantendo comunque la continuità del servizio base. Da parte sua, 3 Italia ha già lanciato questa tecnologia con il nuovo marchio ADSM (ADSL Mobile) nel corso di una manifestazione avvenuta alla presenza del sindaco di Roma, Walter Veltroni. Proprio Roma, infatti, è la prima città ad essere coperta dalla rete a tecnologia HSDPA. Dopo la capitale, sarà poi la volta di Milano e, entro il mese di giugno, di altre 150-200 città italiane.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Schede E620 per l’Hsdpa/Umts di 3 Italia