Schifano alla Galleria d’arte moderna

A dieci anni dalla scomparsa, "Mario Schifano" torna quindi grande protagonista con un’esposizione che ne rende al meglio la complessità e l’importanza nel contesto del secondo dopoguerra italiano. Come detto, la rassegna comprenderà circa settanta dipinti, cronologicamente distribuiti attraverso i quattro decenni di attività di Mario Schifano. La scelta ha voluto indicare i lavori germinali e rappresentativi di ogni ciclo, una sorta di esempio poi ripetuto in infinite varianti nel corso del tempo. Ne emerge una straordinaria varietà di temi, spesso legati alla storia e all’attualità che si traduce per il pubblico in una spettacolarità continuamente rinnovata. Per quanto riguarda i disegni, questi consentiranno invece di soffermarsi su temi più "intimi" di costruzione e di progetto del lavoro.Molto interessante è, infine, la sezione dedicata alle fotografie e ai film che, nell’ambito del difficile rapporto tra pittura e altri media nei primi anni settanta, presenterà la soluzione convincente e originale fornita dall’artista. La mostra dedicata a "Mario Schifano" è curata da Achille Bonito Oliva.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Schifano alla Galleria d’arte moderna