Schumi, a 36 anni nonno della F1

Micheal ama praticare diversi sport oltre all’automobilismo, come il calcio, il tennis e il ciclismo. Proprio questa passione per lo sport sarebbe uno dei segreti della sua eterna giovinezza. Durante la stagione 2005/2006 del Campionato di F1, il pilota numero uno di casa Ferrari dovrà comunque confrontarsi con piloti molto più giovani di lui, come ad esempio Alonso (24 anni), Button (25 anni) o Kimi Raikkonen (26 anni). Concorrenti molto agguerriti e decisi a far crescere ancora di più le proprie quotazioni, magari sognando un giorno di prendere proprio il posto di Schumi al volante di una monoposto di Maranello. Ma si sa, anche nelle corse, l’esperienza conta molto. Micheal nasce a Hurt-Hermulheim, in Germania, il 3 gennaio del 1969. L’attuale campione del mondo di F1 inizia a guidare un go-kart all’età di appena 4 anni e a 14 prende parte per la prima volta ad una corsa. La prima vittoria risale al 1984, nel Campionato Tedesco Cadetti Kart. Cinque anni dopo ottiene la terza posizione nel Campionato Tedesco di F3, dietro Karl Wendlinger e Heinz-Harald Frentzen, e l’anno successivo vince il titolo. Debutta in Formula 1 al Gran Premio del Belgio del 1991, al volante di una Jordan, conquistando la settima posizione, ed è immediatamente notato dalla Benetton, squadra per cui correrà per il resto della stagione conquistando 4 punti. L’anno successivo, in quello stesso Gran Premio, conquisterà la sua prima vittoria in F1 e a fine stagione sarà quarto nella classifica piloti. Nel ’94 e ’95 vince il Campionato Mondiale Piloti e nel 1996 inizia a correre per la Ferrari. La sua prima vittoria con una rossa risale al Gran Premio di Spagna di quello stesso anno. Il primo titolo iridato arriva invece nel 2000. Da quel momento Micheal Schumacher si conferma Campione del Mondo per altre quattro stagioni consecutive, compresa l’ultima del 2004. Sposato con Corinna, Micheal è padre di due figli, Gina Maria e Mick, e vive in Svizzera. Un’ultima curiosità: il piatto preferito da Micheal sono gli “spaghetti aglio e olio”. Sarà mica un’altro dei segreti di Schumi per rimanere in forma?

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Schumi, a 36 anni nonno della F1