Scuola e Università in rete: il futuro è Hi-Tech

Nel complesso, si tratta di sei iniziative, quattro rivolte alle scuole e 2 alle Università, per una spesa prevista di 64 milioni di euro. Indirizzate alle scuole sono le novità di InnovaScuola, Scuola-famiglia via web, Anagrafe scolastica, La rete delle scuole; per le Università arrivano Servizi on line e Wi-Fi, Università digitale.Degno di nota è InnovaScuola, il progetto voluto per l’innovazione nella didattica. Verrà in tal senso potenziata la dotazione informatica delle scuole con lavagne digitali, PC portatili e fondi per acquisire contenuti digitali. Questi ultimi verranno dati, a partire dal mese di dicembre 2008, a 1.180 scuole (il 10% degli istituti scolastici principali). Nel mese di dicembre 2009 il progetto verrà attivato in 4.180 scuole (il 40% degli istituti scolastici principali). Le scuole potranno così sviluppare contenuti didattici digitali, fruirne in rete e utilizzare strumenti di collaborazione come blog, wiki e videoconferenze.Per le famiglie, con il progetto Scuola-famiglia, sono stati invece pensati nuovi servizi in rete: pagella on-line, registro digitale, rilevazione assenze/presenze con comunicazione via cellulare o email, accesso in rete al fascicolo elettronico dello studente, prenotazione colloqui. Nel mese di dicembre 2009 il servizio sarà attivo in 4.000 scuole (il 40% del totale).Chiudiamo con la Lavagna interattiva multimediale (Lim) per le scuole secondarie di primo grado. Dieci mila Lim saranno fornite alle scuole complete di videoproiettore e casse acustiche, insieme ad un pc portatile. I contenuti proiettati sulla Lim, che deve essere collegata a un videoproiettore e a un pc, funzionano esattamente come sul computer: le icone possono essere cliccate, i file selezionati, trascinati, aperti, modificati, collegati, salvati e cancellati. L’introduzione della Lavagna interattiva multimediale consentirà di sperimentare un nuovo rapporto tra libri di testo e contenuti digitali e i docenti avranno la possibilità di sviluppare nuove soluzioni e metodologie didattiche che prevedano una forte integrazione tra testo a stampa e contenuti digitali.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Scuola e Università in rete: il futuro è Hi-Tech