Senso di sazietà: dipende da un gene

Realizzato dalla University College e dal King’s College di Londra e pubblicato sulla rivista Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism, lo studio condotto da Jane Wardle ha quindi evidenziato un’azione diretta del "Fto" nella regolazione del senso di appetito.La variante del gene che inibisce il senso di sazietà espone dunque i soggetti portatori al rischio di finire sovrappeso o di essere obeso.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Senso di sazietà: dipende da un gene