Sensori, smartphone e Android per il check-up

Moderna evoluzione del Body Area Network (BAN), ovvero il check-up in tempo reale attraverso dispositivi indossabili, l’applicazione è frutto del lavoro di un team di ricercatori statunitensi e danesi. Sfruttando le possibilità offerte dai moderni smartphone, gli studiosi hanno infatti associato degli speciali sensori (EKG) ad un dispositivo con sistema operativo Android, attraverso un’applicazione che ne interpreta i segnali trasmessi e li elabora su un’apposita interfaccia grafica.In attesa di un’integrazione più completa, Human++ è attualmente basato su un sistema formato da sensori, smartphone e un piccolo dispositivo che va inserito nell’alloggiamento per le schede di memoria removibili.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Sensori, smartphone e Android per il check-up