Sergio Muniz. Bello con l’anima

Se è difficile non rimanere incantati dal suo fisico scolpito e dal magnetismo del suo sguardo, quasi impossibile è non innamorarsi della sua dolcezza e sensibilità. Nonostante una carriera fortunatissima, questo ragazzo nato a Bilbao non ama nascondersi dietro alla figura del “divo”.
A 29 anni, dopo aver sfilato per i maggiori stilisti internazionali come Calvin Klein, Puma, Sergio Tacchini e Henry Cotton, Sergio Muniz è un uomo alla mano, disponibile e sempre sorridente. E’ single ma non smette mai di sognare l’amore, quello vero. Lo dimostra il nome del suo affettuosissimo gatto, Maitè, che in basco significa appunto “amore”. Da sempre ama la musica e si diletta suonando la chitarra e componendo canzoni. Nel tempo libero tenta anche di cimentarsi con i fornelli, ma i risultati pare non siano dei migliori: “La mia è più che altro una cucina di sopravvivenza…”. Una personalità complessa ed intrigante, ricca di sfumature e ben lontana dal solito personaggio del “bello senz’anima”. Lo sanno bene anche alla Rai, la stessa Ventura non esita a scommettere su di lui: “Sergio sarà l’anti-Costantino”.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Sergio Muniz. Bello con l’anima