Serie A: alla Juve il derby di Torino

E qui la domanda sorge spontanea: "ma non era ovvio? il calcio italiano non è da sempre più attento di quello europeo alla fase difensiva?". Il Milan proverà a ritrovare sé stesso già mercoledì sera nel suo habitat naturale della Champions League. Moratti che gongola e Mancini che fa i complimenti ai suoi, sono l’epilogo di un sabato nerazzurro da leoni. Il blitz dell’Olimpico (1-4) costringe una Roma comunque volitiva ad arrendersi già alla mezz’ora, quando Giuly si fa espellere per fallo di mano in area: rigore, espulsione e partita virtualmente finita. La Juventus fa suo un derby (0-1) non certo meritato. Novellino se la prende con tutti e schiuma rabbia ma né Tombolini né Casarin in diretta tv, riescono a convincerlo che ahi lui il fuorigioco non è fuorigioco e Trezeguet, dal quel vecchio sonnacchioso spietato volpone che è, ha assestato una zampata terribile ma regolare dopo 93′ minuti di sonno assoluto.Preoccupa la Lazio (1-1) che in campionato non decolla e continua a perdere pezzi: Rocchi rischia di saltare mercoledì il Real Madrid. Crolla il Napoli (1-2) che, nel deserto del San Paolo a porte chiuse, cede al ciclone Genoa finalmente innestatosi come da molti pronosticato. Convince anche la Sampdoria che nel segno di Bellucci e Cassano (3-0) stende l’Atalanta e rimette in sesto la classifica. Bene anche la Fiorentina (0-3) che seppur senza mette in mostra l’argenteria migliore, Pazzini soprattutto latita, passa a Livorno con le 2′ linee meno famose ma più motivate. Il Cagliari torna a sorridere regolando di misura (1-0) il Siena, così come riprende la marcia dell’Udinese (2-1) che fatica più del previsto per avere ragione del Parma. Infine il tonfo del Palermo ad Empoli (3-1) riporta i rosanero con i piedi per terra dopo l’euforia infrasettimanale e conferma i progressi dei ragazzi di Cagni, già grande rivelazione della passata stagione.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Serie A: alla Juve il derby di Torino