Serie A: festa rovinata per Paolo Maldini

Così, mentre il Milan dovrà giocarsi la qualificazione diretta in Champions all’ultima giornata a Firenze, succede anche la festa dell’addio al calcio di Maldini si trasformi in una contestazione del tifo organizzato per screzi passati ed evidentemente mai dimenticati.In attesa di conoscere il Maldini-pensiero in conferenza stampa, la sconfitta casalinga getta il Milan in una situazione tutt’altro che semplice. Secondo a pari punti con la Juve (vittoriosa a Siena per 0-3) ma dietro in virtù dei risultati degli scontri diretti, il Milan dovrà strappare almeno un pareggio con la Fiorentina nell’ultima giornata. In caso di sconfitta, i rossoneri si ritroverebbero, infatti, quarti e quindi costretti ai temibili preliminari di Champions.Tornando alla penultima giornata di Serie A, degna di nota è la vittoria del Genoa a Torino (2-3) con tanto di rissa. I granata, risucchiati in zona retrocessione, dovranno ora guardarsi le spalle dal Bologna (pareggio esterno col Chievo per 0-0), mentre è già finito il campionato di Lecce (1-1 con la Fiorentina) e Reggina (sconfitta per 1-0 dalla Lazio), già in Serie B. Per quanto riguarda gli altri risultati, vincono il Catania (3-1 col Napoli) e il Cagliari (2-1 con l’Inter), mentre pareggiano l’Atalanta (2-2 col Palermo) e la Sampdoria (2-2 con l’Udinese).

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Serie A: festa rovinata per Paolo Maldini