Serie A: il giorno di Del Piero e Cassano

Vittima della voglia di Del Piero di restare in prima fila è la Roma (1-0) battuta a Torino. La Sampdoria del "pibe de Bari" gela il Genoa nel derby della lanterna grazie al gol allo scadere di Maggio (0-1) Ne approfitta l’Inter che senza Ibra e Cruz, ma anche senza Materazzi, Samuel, Vieira batte il Livorno grazie ad uno straripante Suazo e sale a +11. Torna a vincere anche la Fiorentina (2-1 al Catania) e la squadra di Prandelli si gode il solito Mutu e la sorpresa Kuzmanovic. Resta staccato il Milan al secondo pareggio in 3 giorni, (0-0 a Parma), preparandosi alla Champions contro l’Arsenal con le solite certezze: non può prescindere da Pirlo, mentre Nesta e Kaladze sono quasi sempre i migliori in campo.Colpaccio esterno dell’Empoli che al San Paolo fa piazza pulita del Napoli (1-3) e forse anche di Reja, mentre salva la panchina Guidolin grazie al 2-1 al Cagliari non senza patemi d’animo e grazie al solito portiere Fontana. Ancora una battuta d’arresto per la Reggina di Ulivieri (1-3 dall’Udinese) che in settimana aveva predicato ottimismo senza fare i conti con la macchina da gol della banda Marino. Pareggio senza reti a Siena ma il Torino deve ringraziare un super Sereni in forma nazionale: come vice Buffon c’è anche lui in lotta. Vola la Lazio (3-0 all’Atalanta) anche se resta qualche ombra sulla vittoria di Rocchi e compagni vittoriosi grazie a due rigori dubbi.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Serie A: il giorno di Del Piero e Cassano