Serie A: Milan primo dopo quattro anni

Quella del Milan è però una leadership senza eroi, in quanto decisiva per la vittoria finale sul Napoli è stata un’autorete dell’attaccante argentino Denis che su un cross teso di Ronaldinho ha spizzato la palla di testa di quel tanto che è bastato per mettere fuori causa il proprio portiere.C’è però da dire che il Milan aveva da poco fallito un rigore (per la verità dubbio) con Kakà. Quello visto a San Siro è stato comunque un buon Napoli con un super Lavezzi, condizionato dall’espulsione per somma di ammonizioni di Maggio, ma sempre in gara sull’ostico terreno del Meazza. Ma alla fine dei conti, "conta" solo il risultato e questo sorride, seppure di misura, ai rossoneri.Per quanto riguarda le altre gare, sabato l’Inter aveva espugnato il campo di Reggio Calabria per 3 reti a due, mentre la Juve si era imposta su una Roma sempre più in crisi per due a zero. Domenica invece, Atalanta e Lecce hanno impattato sullo 0 a 0, mentre Udinese e Genoa hanno dato vita ad un’emozionante gara conclusasi sul 2 a 2. Le vittorie sono arrivate per Cagliari (5-1 sul Bologna), Lazio (1-0 sul Catania), Palermo (3-0 sul Chievo), Sampdoria (1-0 sul Torino) e Siena (1-0 sulla Fiorentina).

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Serie A: Milan primo dopo quattro anni