Serie A: Pato fa sognare il Milan

E così il trio rossonero composto dal mingherlino 18enne Pato, sua maestà in formissima Kakà e l’appesantito Ronaldo stende il Napoli, esalta il presidente Berlusconi che già prevede altri 20 anni di successi rossoneri, fa luccicare gli occhi anche ai più scettici. E bene per il Napoli che super Iezzo abbiamo limitato a 5 reti (5-2) il passivo per i suoi. L’Inter meno bella ma più cinica di altra giornate (2-3) passa a Siena non senza il favore arbitrale con un eurogol di Ibrahimovic, mentre la Roma (1-2) a Bergamo dà un altro dispiacere a Del Neri che del Tevere e dintorni non ha ricordi troppo piacevoli. La Juve s’inceppa a Catania (1-1), la Fiorentina passa a Parma (1-2) ma anche qui gli arbitri regalano qualcosa ai viola non espellendo Bobo Vieri per una gomitata a Falcone. Crolla a picco la Lazio battuta in casa per la 5′ volta in questa stagione stavolta dal Genoa (1-2).Vola in casa invece la Sampdoria di Bellucci e di un grande Cassano, capace di vincere ancora una volta 3-0 a Marassi passeggiando su un Palermo sconcertante. L’Udinese compie il suo dovere battendo in trasferta il povero Cagliari (0-1) sempre più ultimo, mentre Empoli e Reggina si assicurano un punto (1-1) sotto il diluvio. Inarrestabile il Livorno di Camolese (1-2) capace di superare il povero Torino che dovrà cercare sul mercato un cannoniere in grado di buttarla dentro almeno ogni tanto.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Serie A: Pato fa sognare il Milan