Serie A: per l’Inter un derby da scudetto

Insomma il prossimo turno riserva parecchie attese e diversi incroci interessanti. Intanto si è tornati a giocare come ai vecchi tempi tutti in contemporanea. E così mentre l’Inter faticava a battere un frizzante Cagliari (2-1) solo grazie al primo gol stagionale di Materazzi, Roma (4-1) e Juve (5-2) consolidavano le proprie posizioni in classifica a spese di un Torino sempre più inguaiato nella lotta salvezza e ritrovando il brasiliano Mancini decisivo anche in zona gol, ed una Lazio con la testa solo alla Coppa Italia. Spettacolo e gol a Firenze tra i viola e la Sampdoria. Finisce 2-2 con il pari blucerchiato al 90′ che tiene in corsa Cassano e compagni per l’Europa che conta, ma che soprattutto riavvicina il Milan vittorioso a Livorno (1-4) proprio ai ragazzi di Prandelli.Ritornando sul concetto di partenza, il Milan vincendo il derby non solo farebbe un ulteriore passo avanti verso il quarto posto ma a 180 minuti dal termine del torneo inguaierebbe l’Inter che avrebbe solo 3 punti di vantaggio sulla Roma. In coda punti pesanti per la Reggina (2-1) al Parma decimato da infortuni e squalifiche. Blitz nel Marassi rossoblù per l’Empoli (0-1) grazie al primo gol in serie A di Ignazio Abate, figlio di Beniamino Abate ex secondo portiere dell’Inter. Partita di fine stagione tra Palermo ed Atalanta (0-0) e Napoli e Siena (0-0) con merenda già pronta per tutti. Torna a correre l’Udinese della premiata coppia Di Natale-Quagliarella tanto amata da Donadoni (2-1 al Catania).

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Serie A: per l’Inter un derby da scudetto