Sexy autoscatti delle star: il caso di Scarlett Johansson è un giallo da risolvere

Scarlett Johansson

Si parla spesso delle vulnerabilità dei computer, mai di quella dei cellulari. Sempre più simili al Pc di casa, i moderni smartphone potrebbero però nascondere pericoli per la sicurezza altrettanto gravi e la dimostrazione arriva da quanto accaduto a Scarlett Johansson, i cui scatti sexy sono finiti direttamente (o quasi) dalla memoria del telefonino alla mercé di Internet.

Le indagini delle autorità americane, alle quali ha preso parte anche l’Fbi, sembrano portare verso una direzione: esistono hacker di cellulari pronti a carpire le fotografie piccanti dai dispositivi dei Vip per pubblicarle online o per altri usi illeciti. Resta ancora tutto da dimostrare se questo “furto” di foto avviene direttamente dal telefonino o nelle fasi di sincronizzazione con il computer, ma la lista di star finite nel mirino dei malintenzionati sembra davvero lunga. Oltre a Scarlett Johansson, infatti, ci sono anche altre sexy attrici e cantanti del calibro di Jessica Alba, Blake Lively, Miley Cyrus e Cristina Aguilera, solo per citarne alcune. Le indagini proseguono, ma l’opinione più diffusa è che nelle prossime settimane possano sbarcare online altre foto di star conservate gelosamente nel cassetto di qualche cyber-spia. Nel frattempo, le dive sono corse ai ripari: basta autoscatti nel telefonino e nel Pc.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Sexy autoscatti delle star: il caso di Scarlett Johansson è un giallo da risolvere