Si festeggiano 120 anni di pizza margherita

La leggenda narra che la pizza margherita sia nata nel 1989, quando il re Umberto I con la regina Margherita di Savoia trascorsero l’estate a Napoli, nella reggia di Capodimonte. Non avendo mai assaggiato la pizza, ma incuriosita da quel piatto di cui tutti parlavano, la regina fece chiamare il pizzaiolo più famoso del periodo, tale don Raffaele Esposito della pizzeria Pietro il Pizzaiolo che con la moglie donna Rosa presentò diversi tipi di pizze ai sovrani: una con sugna, formaggio e basilico, una con aglio, olio e pomodoro e una terza con mozzarella, pomodoro e basilico. Fu proprio quest’ultima che, per i colori che richiamavano la bandiera italiana e per il sapore, piacque più di tutte alla regina Margherita di Savoia, tanto che Don Raffaele decise di ribattezzare la pizza "alla Margherita" (o pizza margherita).Oggi la pizza è la parola italiana più conosciuta all’estero con l’8%, seguita dal cappuccino (7%), dagli spaghetti (7%) e dall’espresso (6%), secondo un sondaggio online della Società Dante Alighieri. In Italia, infine, ci sono 25mila pizzerie.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Si festeggiano 120 anni di pizza margherita