Sicurezza: l’Sms che nasconde un virus

Secondo gli esperti di San Diego (California – USA), questo Sms arriva infatti sul telefonino degli ignari utenti per ringraziarli dell’iscrizione ad un fantomatico servizio di dating online, al costo di 2 dollari al giorno, in abbonamento. Lo stesso Sms invita poi le "vittime del raggiro" a recarsi su un sito Internet nel caso questi desiderino cancellarsi dal suddetto servizio: "Thank you for subscribing to – Indirizzo Internet – Dating Service! Your phone will be charged now $2.00 per day untill you unsubscribe online". Gli utenti che si connettono al sito Web per cancellare l’iscrizione vengono perà indirizzati ad una procedura di scaricamento di un Trojan bot che, come invece spesso accade, non sfrutta vulnerabilità di Internet Explorer, bensì fornisce le istruzioni per bypassare i blocchi di sicurezza del browser.Il Trojan bot che si installa nel Pc è una variante del già noto Dumador, comparso per la prima volta nel 2005. L’importanza di questa nuova segnalazione di Websense risiede nel fatto che, per la prima volta, ci troviamo di fronte ad un virus che sfrutta gli Sms per invogliare l’utente a connettersi ad un sito Internet ingannevole. Una nuova tecnica ingegnosa, quanto pericolosa.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Sicurezza: l’Sms che nasconde un virus