Sicurezza sul lavoro Milano

sicurezza-lavoro

La sicurezza sul lavoro a Milano e nelle altre città d’Italia rappresenta la condizione per cui si può svolgere un’attività lavorativa evitando i rischi che derivano dall’esposizione a sostanze pericolose o da incidenti; più in generale, dalla possibilità che si contragga una patologia professionale. La sicurezza sul lavoro si misura in funzione del numero e del tipo di strumenti e di accorgimenti finalizzati alla prevenzione: tutto ciò che contribuisce a proteggere i lavoratori dalla possibilità che incappino in situazioni pericolose per la loro salute ha a che fare con la promozione della sicurezza sul lavoro.

Ecco, quindi, che le condizioni di lavoro vengono migliorate tramite misure di tutela di vario tipo, il cui scopo è quello di diminuire le probabilità che un lavoratore rimanga vittima di un infortunio: e ciò vale non solo per i dipendenti, ma anche per i dirigenti e per tutti coloro che, per un motivo o per l’altro (anche in via occasionale) si trovano sul luogo di lavoro. Un imprenditore può mettersi a norma applicando tutte le misure di tutela della salute e di igiene che vengono riportate, in Italia, nel Decreto Legislativo numero 81 del 2008, il cosiddetto Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro, cui spesso ci si riferisce utilizzando l’acronimo Tusl.

Nel Testo Unico sono contenute tutte le prescrizioni di legge relative a questo ambito: dall’impiego dei dispositivi di protezione individuale, alle accortezze da tenere utilizzando le apparecchiature elettriche, dalle misure per la sicurezza nei cantieri mobili alle sanzioni, dalla movimentazione manuale dei carichi al ricorso alle attrezzature dotate di videoterminali, ogni aspetto che ha a che fare con il lavoro e con i suoi più diversi ambiti viene preso in considerazione.

Insomma, la sicurezza sul lavoro è fondamentale non solo in quanto indispensabile per adempiere agli obblighi di legge, ma anche e soprattutto per garantire che le persone presenti sul posto di lavoro non corrano rischi di alcun tipo (o comunque i rischi a cui esse siano esposte risultino il più possibile limitati): e ciò vale non solo nei contesti che sembrano potenzialmente più a rischio (es. fonderie), ma anche in quei posti di lavoro in cui sembrano non esserci pericoli (per esempio un  ufficio).

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Sicurezza sul lavoro Milano