Siemens e Flarion per Flash-Ofdm

La tecnologia Flash-OFDM risulta molto appetibile dalle
società del settore in quanto può raggiungere velocità di trasmissione
decisamente alte, lavorando su una frequenza poco utilizzata e priva di licenze
d’uso. Attualmente la velocità di trasferimento dati va mediamente dai 300 kbp
ai 500 kbp al secondo, con prestazioni massime che raggiungono i 900 kbps.
Secondo quanto dichiarato da un portavoce della Siemens la collaborazione
prevede da parte di Flarion Technologies lo sviluppo di tecnologie di base
rispondenti alle specifiche dei prodotti della società tedesca. L’obiettivo
comune è quello di mettere sul mercato i primi cellulari dotati di tecnologia Flash-Ofdm
già dal secondo semestre del 2005. Anche Vodafone, Nextel Communications e T-Mobile
stanno testando le potenzialità di questa nuova tecnologia. T-Mobile ne ha
avviato la sperimentazione già nel 2003 , cercando di valutarne la reale
validità per i mercati americani ed europei. E’ già stata istallata una rete
di radio-router per i primi utenti che testeranno i servizi basati sulla
tecnologia Flash-OFDM. La britannica Vodafone ha avviato invece una
sperimentazione della soluzione offerta da Flarion in Giappone all’inizio di
quest’anno.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Siemens e Flarion per Flash-Ofdm