Siena diventa La città aromatica

Anche quest’anno la rassegna sarà caratterizzata da un evento unico: in occasione del ventennale di Creuza de ma oltre trenta musicisti di diverse estrazioni artistiche saliranno sul palcoscenico per dare vita a I sentieri del maestrale, un “super concerto” che nella serata conclusiva del 26 agosto avrà come scenario Piazza del Campo.
I sentieri del maestrale sarà un emozionante itinerario tra le sonorità mediterranee, e la grande musica d’autore, con artisti internazionali che si esibiranno in particolari formazioni, mischiando stili e repertori per un evento che ci porterà da una sponda all’altra di un mare che ha sempre saputo trasformare le contaminazioni in straordinarie melodie.
Tutto questo nel particolare anniversario di uno dei dischi più importanti della storia della musica italiana, quel Creuza de ma in lingua genovese firmato a quattro mani dell’immortale Fabrizio De André e dallo stesso Mauro Pagani, che qui offrirà nuovi spunti tratti proprio da quello che i critici di tutto il mondo definiscono una sorta “di monumento” alla musica mediterranea. Il palcoscenico vedrà esibirsi una lunga schiera di musicisti. Faranno parte dell’evento Istanbul Oriental Ensemble, Emil Zrhian, Moshen Kassarosafar Ensemble, Andrea Parodi, Gavino Murgia, Andhira, Arnaldo Vacca, Mauro Pagani con Giorgio Cordini, Max Gabanizza, Eros Cristiani e Joe Damiani.
In questa straordinaria serata ci sarà spazio anche per il meglio della musica italiana d’autore. Sul palcoscenico anche i cantautori Samuele Bersani e Pacifico, che sapranno e vorranno inserirsi in questa attesa festa della musica, sulla scia del successo delle trascorse edizioni. Come tradizione, questo calendario vuole offrire spazio ed attenzione alle migliori espressioni artistiche del territorio.
Sul tema affascinante del Mediterraneo nello scenario delle medioevali Fonti di Fontebranda, la Compagnie Francesca Selva e Motus Danza offriranno una serata magica dove sonorità etniche e danza regaleranno un viaggio fatto di emozioni.
Poi sarà protagonista il rock. Quest’anno il 24 agosto sempre negli spazi di Fontebranda si esibiranno i Mercato Nero e i Will o’ the Wisp in una serata davvero speciale e quanto mai variegata: si passa infatti dalla capacità di un gruppo giovane di riscoprire il grande rock anni settanta al coinvolgente sound che ripercorre le colorite timbriche irlandesi e scozzesi. Con i giovani sul palco anche Mauro Pagani, che suonerà alcuni brani con i due gruppi, nel segno di una particolare attenzione alle band emergenti del nostro territorio.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Siena diventa La città aromatica