Silvia Parente è medaglia d’oro

Con la guida del fidanzato Lorenzo Migliari, l’atleta italiana ha lasciato alle sue spalle la francese Pascale Casanova e l’ austriaca Sabine Gastaiger. Silvia, trentaseienne laureata in psicologia e programmatrice informatica di professione, è stata accolta insieme al suo fidanzato da un boato di calore ed emozione dal pubblico sulla pista Banchetta Giovanni Nasi di Sestriere Borgata. “Spero che questi miei risultati abbiano un effetto benefico per tutto lo sport disabile’, ha commentato la Parente. Ma la gioia dei tifosi italiani continua anche grazie a Gianmaria Dal Maistro, medaglia d’argento nel Gigante per non vedenti. L’ atleta azzurro, con guida Tommaso Balasso, è arrivato secondo dietro al francese Nicolas Berejny, lasciandosi alle spalle lo spagnolo Eric Villalon. Nella categoria sitting, vinta dalla giapponese Kuniko Obinata, si registra invece l’eccellente bronzo della Daila Dameno.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Silvia Parente è medaglia d’oro