S.Maria della Scala: Arte, Genio, Follia

Ambizioso e di indubbio interesse è il fatto che la mostra rappresenta il primo tentativo in Italia di indagare il rapporto tra produzione artistica e disagio mentale in un percorso che attraversa momenti fondamentali della storia dell’arte.Oltre 300 opere tra dipinti e sculture, alcune delle quali di grande impatto emotivo, illustreranno il complesso rapporto tra arte e follia, dando vita ad un percorso espositivo articolato in 8 diverse sezioni, affidate alla cura di grandi nomi del campo dell’arte e della psichiatria.Infine, segnaliamo che il biglietto della mostra "Arte, Genio, Follia. Il giorno e la notte dell’artista" consentirà di visitare anche l’esposizione "La lente di Freud. Una galleria dell’inconscio" a cura di Giorgio Bedoni, aperta tutti i giorni e negli stessi orari presso il Complesso Museale Santa Maria della Scala.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > S.Maria della Scala: Arte, Genio, Follia