smart escooter: successo eco in stile fortwo?

Senza dubbio originale e avveniristico è il design, che esprime tutta la natura tecnologica del nuovo scooter. A tal proposito, da segnalare la completa integrazione degli smartphone su escooter. Degne di nota, come accennato, sono poi le dotazioni di sicurezza che prevedono airbag, ABS e Blind Spot Assist.

"L’escooter – afferma Annette Winkler di smart – si inserisce perfettamente nella nostra vision aziendale: ancora più piacere di guida in città, più rispetto per l’ambiente e più flessibilità, ma anche la possibilità di essere integrato nel nostro progetto di mobilità individuale urbana car2go".

La struttura del telaio di supporto dello scooter elettrico è modellata appositamente sulla cellula di sicurezza tridion di smart fortwo. Il telaio in acciaio ed alluminio è rivestito completamente da pannelli della carrozzeria in plastica interscambiabili. Un’ulteriore caratteristica speciale dell’escooter è rappresentata dai lunghi elementi traslucidi presenti sullo scudo interno, "side marker" illuminati migliorano la visibilità laterale del veicolo e fungono anche da indicatori di direzione. Su smart escooter risaltano poi i fari con tecnologia a LED. Particolare è anche la verniciatura bianca con elementi verdi, a sottolineare l’affinità con smart fortwo electric drive. Sotto la sella, comodi sono i vani portaoggetti, da utilizzare, ad esempio, per i caschi.

Il propulsore elettrico, l’anima pulsante dell’escooter, sviluppa una potenza di 4 kW. Si tratta di un motore a corrente continua "brushless" che trasmette la potenza direttamente alla ruota posteriore, resta pulito e non necessita di manutenzione. Le ruote sono poi posizionate su un originale forcellone monobraccio: l’anteriore monta un pneumatico 130/60 R13, mentre quello posteriore misura 140/65/R13. smart escooter raggiunge la velocità massima di 45 km/h. La corrente di trazione è fornita da un sistema altamente innovativo rappresentato da un pacchetto batteria agli ioni di litio da 48 volt che, grazie alla capacità di 80 Ah, consente un’autonomia di fino a 100 chilometri. L’escooter può essere ricaricato tranquillamente tramite una presa domestica, in un arco di tempo da tre a cinque ore. La presa di ricarica si trova sul frontale dello scooter, sotto al badge smart, mentre il caricabatterie è integrato nello scooter.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > smart escooter: successo eco in stile fortwo?