Smettere di fumare: le donne sono più brave

Nel 2006, conferma un rapporto, la riduzione dell’abitudine al fumo è più marcata nel sesso femminile, che fa registrare un confortante 1,8 %, contro lo 0,7% degli uomini. "Nel nostro Paese, dopo molti anni, per la prima volta, sono le donne a spegnere di più la sigaretta", afferma Enrico Garaci presidente dell’ISS. Il fenomeno appare decisamente positivo, soprattutto in relazione al coinvolgimento diretto delle donne nella gestazione e nell’allattamento dei figli. E’ risaputo, infatti, come l’abitudine al fumo incida in modo fortemente nocivo nella salute sia del il feto che del lattante. "La consapevolezza dei danni del fumo – continua Garaci – è ormai diffusa, tanto che in questo ultimo anno hanno cercato di smettere oltre il 36% dei fumatori di cui il 75% l’ha fatto per motivi di salute e solo il 2,8% ha cercato di farlo per motivi economici". Proprio per sensibilizzare ulteriormente i fumatori sui danni delle sigarette, l’ISS, insieme al Segretariato Sociale Rai e all’Istituto Nazionale dei Tumori, promuove una campagna di una settimana, dal 24 al 31 maggio prossimi. Il progetto coinvolgerà tutte le reti Rai e informerà i cittadini anche sugli strumenti disponibili per smettere di fumare e per prevenire le malattie causate dalla dipendenza da tabacco. "Tra tutti coloro che hanno cercato di smettere di fumare c’è riuscito solo il 18,1%, mentre il 22% ha mantenuto l’impegno per un anno, ma il 34% ha resistito solo per qualche mese, e circa il 14% appena per qualche giorno", ricorda Garaci. Questo dimostra che esiste un diffuso desiderio di cessare l’abitudine al fumo e che iniziative come quella dell’ISS possono trovare un terreno particolarmente fertile e hanno una ragione in più per essere offerte ai cittadini.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Smettere di fumare: le donne sono più brave