SMS solidali: nessuna trattenuta da operatori

Telecom Italia, Vodafone, Wind e 3 Italia hanno infatti smentito le voci, definite "prive di ogni fondamento", in merito a presunte trattenute sulla cifra donata dai clienti. L’intero importo, ovvero 1 euro da rete mobile e 2 euro da rete fissa, viene interamente devoluto al Dipartimento della Protezione Civile.Sempre gli operatori spiegano che mai in occasione dell’attivazione di questo strumento è stato addebitato un costo dalle compagnie telefoniche. L’Sms solidale inoltre, non è soggetto ad alcun tipo di imposizione fiscale.Come in molti ormai sapranno, gli operatori, d’intesa con il Dipartimento della Protezione Civile, hanno attivato la numerazione solidale 48580 per raccogliere fondi a favore della popolazione dell’Abruzzo. Ogni SMS inviato dai clienti Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia contribuirà con 1 euro, che sarà interamente devoluto al Dipartimento della Protezione Civile per il soccorso e l’assistenza. E’ anche possibile donare 2 euro, attraverso chiamata da rete fissa di Telecom Italia e Infostrada, utilizzando lo stesso numero.Alle ore 13.00 di mercoledì 8 aprile 2009, l’importo donato ha raggiunto i 3,5 milioni di euro.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > SMS solidali: nessuna trattenuta da operatori