Social Network e i nuovi metodi di seduzione

social_network_jugo.it

2013 - Era dell’informatica e delle relazioni online, la percezione della vita quotidiana di ogni persona è cambiata rendendoci dipendenti dagli strumenti tecnologici, ogni istante della nostra esistenza è condiviso attraverso foto, video, status all’interno dei social network.

L’approccio all’amore è cambiato a sua volta, in preda a questa onda anomala d’informazioni personali gettate in un mare pieno di pesci, creando dei nuovi metodi di seduzione differenziati a secondo del social network in cui si è iscritti. Quando si tratta di seduzione online l’utente è difficilmente condizionato dallo stato affettivo presente nella propria esistenza offline, anzi, di contrario esso viene utilizzato come mezzo o scusa per apparire insoddisfatti e alla ricerca del grande amore della propria vita. I metodi di seduzione quindi si adeguano alle opportunità che i singoli social network offrono, non solo ci si basa  su come condividere il giusto materiale per attirare l’attenzione del sesso opposto ma anche su quanta privacy sia presente, basta prendere in esempio i due social più importanti, Twitter e Facebook, per comprendere le dinamiche in due differenti fasi.

Prima fase: l’utente Facebook è solitamente colui che preferisce andare sul sicuro ed ha un territorio limitato ad amici o conoscenti, dopo aver scovato la preda avvia la sua tattica di seduzione replicando a status, usando faccine ammiccanti e condividendo foto (spesso deprimenti) per far comprendere di essere single, disponibile e moribondo d’amore per la persona scelta, ma soprattutto, quando fa parte di una relazione offline e vuole flirtare online, in pochi click è libero di farlo filtrando la visibilità dei suoi status. Su Twitter, invece, è tutto diverso, la possibilità di essere in contatto con degli sconosciuti allarga il territorio di caccia, vi è meno privacy e i messaggi non possono essere filtrati come su Facebook, ma la presenza di conversazioni con i followers, le continue informazioni copiate ad altri (che possono migliorare l’immagine di qualcuno lasciandolo apparire più intelligente e profondo della media) insieme alla fortuna di dover essere coincisi, aiutano anche il più timido dei seduttori ad avere una chance.

Seconda fase: una misera conseguenza, aggiungendo dei messaggi privati, ma a quel punto il gioco della seduzione è già iniziato.

1

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Social Network e i nuovi metodi di seduzione