Solo un padre, Luca Argentero è Carlo

Eccoci allora dentro la vita di Carlo (Luca Argentero), un dermatologo trentenne la cui esistenza è sempre stata perfetta: genitori premurosi, una carriera avviata, buoni amici. Un’esistenza "regolare" la sua, quasi ovattata, con poco spazio per i sentimenti.Ma un evento improvviso la sconvolgerà e Carlo si troverà solo ad accudire sua figlia Sofia, una bimba di dieci mesi capace di assorbire tutte le sue energie fisiche e mentali e di far vacillare ogni sua certezza. Per questo ragazzo padre – inesperto e apprensivo – non sembra esserci spazio per nient’altro.Almeno fino a quando non incontrerà Camille (Diane Fleri), una giovane ricercatrice francese. Di fronte alla sua solarità e ai suoi modi appassionati e incerti, Carlo si sentirà rinascere. E, a poco a poco, comincerà anche a capire il senso profondo dell’essere padre. "Solo un padre" arriva al cinema da venerdì 28 novembre.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Solo un padre, Luca Argentero è Carlo