Sony Ericsson P1i: evoluzione smartphone

P1i si basa sul sistema operativo Symbian (v9.1) e UIQ 3.0, una piattaforma dedicata alle applicazioni multimedia. Tra le caratteristiche, segnaliamo anche la tastiera integrata alfanumerica (QWERTY) e l’ampio display touchscreen da 2.6" con risoluzione QVGA (320×240) e riconoscimento della scrittura. Interessante poi la fotocamera integrata da 3.2 Megapixel (auto focus, zoom digitale 3x, flash a LED) con scanner per lettura dei biglietti da visita. Passando al push email, P1i offre la possibilità di gestire le email aziendali o personali, contatti e calendari ovunque. Supporta sia Exchange ActiveSync che BlackBerry Connect (BBC 4.0) e assicura la sincronizzazione in tempo reale tra telefono e PC. P1i consente poi di leggere e lavorare sui propri documenti anche quando si è fuori ufficio (Microsoft Word, PowerPoint, Excel).

Per quanto riguarda la connettività e la navigazione, sia l’UMTS che il WLAN integrati consentono di navigare sul web e di scaricare dati ed email ad alta velocità, oltre che di utilizzare il VoIP per effettuare telefonate via internet. Degno di nota è il Web Browser Opera, capace di mostrare le pagine in formato orizzontale e a tutto schermo. Tra le funzionalità di entertainment, segnaliamo infine la radio FM, il music player e il video player per accedere ai contenuti salvati sulla Memory Stick Micro (M2) da 512MB (espandibile). Disponibile dal terzo trimestre 2007, Sony Ericsson P1i è un dispositivo Tri-Band GPRS 900/1800/1900 e UMTS 2100 con WiFi 802.11b.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Sony Ericsson P1i: evoluzione smartphone