Sovrappeso? Tale madre, tale figlio

Nella sua ricerca, la Salsberry ha evidenziato che le donne in sovrappeso già prima del parto, possono condizionare il peso del bambino nei primi anni di vita. Analizzando i dati prodotti dai 3022 soggetti dell’indagine "National Longitudinal Survey of Youth’s (NLSY) Child-Mother", gli studiosi hanno posto la loro attenzione sulle abitudini alimentari, e non solo, delle future mamme. Prendendo in esame il peso dei bambini e delle mamme, prima, durante e dopo la gravidanza,è infatti emersa una stretta relazione tra il peso materno nei due mesi precedenti il concepimento e quello del bambino. Sempre lo stesso studio ha però affermato che l’allattamento materno (al seno) può aiutare a prevenire i l’obesità infantile e che il fumo durante la gravidanza rappresenta un elevato fattore di rischio. Secondo i ricercatori, oltre alle "colpe" materne pre-concepimento, esiste inoltre un’influenza dei genitori anche nel periodo successivo che, in alcuni casi, può determinare l’insorgenza dell’obesità infantile.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Sovrappeso? Tale madre, tale figlio