Stadium Arcadium sulla Rete, Flea deluso

Il corposo lavoro, frutto della collaborazione con il celebre produttore Rick Rubin, giunge a distanza di tre anni da "By The Way", e per Anthony Kiedis, Flea, John Frusciante e Chad Smith doveva trattarsi, almeno in origine, di una trilogia di album con uscite regolari ogni sei mesi, salvo poi tramutarsi in un album doppio, "Stadium Arcadium" appunto. A trasformare il clima di gioia che doveva accompagnare il ricco ed attesissimo nono lavoro in studio in un più amaro rientro sulle scene, ci hanno però pensato alcuni navigatori di Internet che hanno messo l’album online proprio durante le ore del debutto nei negozi. Un fatto che ha colpito duramente la band, tanto che lo storico bassissta Flea ha denunciato tutto il suo rammarico con una lettera aperta sul sito ufficiale dei Red Hot Chili Peppers. "Quando mi sono svegliato stamattina – ha dichiarato Flea lo scorso due maggio – mi sono dovuto confrontare con la notizia che il nostro cd è stato pubblicato su internet nonostante non dovesse arrivare prima del 9 maggio e pur non sapendone molto della cosa ora credo ora sia possibile scaricarlo gratis per chi lo desidera… ciò non è molto bello… se lo volete scaricare da uno di questi siti di file sharing sappiate che state prendendo una sbiadita imitazione dell’album, di scarsa qualità". "will break my heart, it will break john frusciante’s heart, it will break anthony kiedis’s heart and it will break the heart of chad smith"… c’è bisogno di traduzione? Un anno e mezzo di lavoro, 28 brani e 2 ore di musica, rappresentano per Flea qualcosa di più di un album, ovvero la storia della vita dei RHCP. Come tale, al di là delle ragioni di tipo economico, un simile sforzo non dovrebbe ridursi ad una sbiadita imitazione. La lettera continua, e con il cuore spezzato da quelli che definisce "idioti" in quanto hanno reso vane i giorni e le notti le notti passate in studio, Flea firma la missiva con un "sincerely, flea" che sa di profonda delusione per l’accaduto. Se siete fan veri e non volete perdervi la possibilità di ascoltare un cd di ottima qualità audio e di ammirare un booklet di ben 28 pagine, l’unica cosa da fare è quindi quella di acquistare una copia originale di "Stadium Arcadium". Potrebbe essere un modo per sentirvi più vicini ai Red Hot e sapere di non aver "spezzato il cuore" dei vostri idoli.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Stadium Arcadium sulla Rete, Flea deluso