Stage retribuiti per seimila giovani nel settore alberghiero

settore-alberghiero

Durante la giornata dedicata al Careers@HiltonLive 2013, a Roma, si è stipulato l’accordo tra Confindustria Alberghi e Re.Na.Tur. Il patto permette a seimila giovani provenienti dal quarto e quinto anno degli Istituti Tecnici dedicati al turimo, di intraprendere uno stage retribuito nel settore alberghiero. L’iniziativa mette in relazione le 2500 strutture associate alla Confindustria Alberghi, con i 20 Istituti della Re.Na.Tur (appunto: la Rete Nazionale degli Istituti Tecnici per il Turismo), per facilitare l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro. Vediamo insieme le due dichiarazioni fatte dalle rappresentanti, al femminile, dell’intesa:

“Si tratta di un’opportunità enorme per i giovani che devono uscire da queste scuole, e la nostra associazione si impegnerà a coordinare l’attività formativa sensibilizzando i nostri associati. Contiamo di coinvolgere almeno 2.500 alberghi di tutta Italia. Passo successivo che intendiamo compiere sarà un analogo accordo con Re.Naia, la rete delle Scuole alberghiere, per professionalizzare gli studenti, fornendo loro gli strumenti idonei per ruoli che stanno cambiando velocemente in ogni ambiente alberghiero”. Le dichiarazioni di Maria Carmela Colaiacovo, vice presidente dell’associazione Confindustria Alberghi, sono speranzose e piuttosto determinate.

La durata biennale di questo accordo e il pieno coinvolgimento di importanti strutture alberghiere italiane e internazionali consentirà di offrire a tantissimi studenti un’occasione unica di acquisire esperienze sul campo. Altro aspetto essenziale di questa intesa è il suo carattere nazionale e il coinvolgimento dei 20 Istituti che fanno parte della nostra rete, da Milano a Palermo”. Le parole di Valeria Gabrielli, la presidente della Re.Na.Tur., sono volenterose e solide, fanno trapelare intenzioni forti e destinate ad essere durature.

Durante le giornate “Careers@HiltonLive”, i giovani verranno formati attraverso i migliori consigli e best practise sulla tematica della redazione del curriculum vitae.

Il patto siglato ha il merito di coinvolgere due realtà delicate quali scuola-lavoro: dando l’opportunità ai giovani di esprimersi al meglio tramite l’esordio nel mondo dell’impresa, facendo fruttare i loro studi e le loro passioni. Il mondo didattico deve incontrare il mondo professionale e grazie anche al sostegno di Hilton Worldwide, questo è finalmente possibile.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Stage retribuiti per seimila giovani nel settore alberghiero