Studiare all’estero: sconti con ISIC Card

Come? Grazie ad una comunità mondiale di oltre 405 milioni di studenti che condividono la passione per il viaggio, l’avventura e la scoperta e che possono usufruire di 32.000 sconti e agevolazioni in 106 paesi. Una volta giunti a destinazione la difficoltà maggiore per gli studenti consiste infatti nel trovare un alloggio decente e, soprattutto, a portata di portafogli. La stessa cosa vale per ristoranti, pub e discoteche.Studiare a Barcellona, Praga, Londra, ad esempio, non significa rimanere chiuso in casa a sgobbare sui libri. Grazie alla ISIC Card è quindi possibile studiare e divertirsi allo stesso tempo, grazie ad agevolazioni per i trasporti (biglietti a prezzo ridotto per passaggi in aereo, autobus, treno e traghetto), per gli alloggi (riduzioni su ostelli e youth hotel), nei negozi (sconti in bar, ristoranti ed esercizi commerciali), per il telefono (vantaggiose tariffe e i servizi telefonici Isiconnect – tel, sms, email), per la cultura (riduzione sull’ingresso a musei e luoghi di interesse storico e culturale), ma anche per le emergenze (assistenza telefonica gratuita Isic Emergency Line in caso di emergenze mediche o legali all’estero). Maggiori informazioni sono disponibili sul sito del CTS.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Studiare all’estero: sconti con ISIC Card