Sudafrica 2010: l’Olanda è in finale

A Cape Town, la favorita Olanda supera il turno avendo la meglio su un Uruguay ancora tonico e solido tatticamente. A sbloccare una partita molto equilibrata sono i portieri. Al 18esimo del primo tempo, l’estremo difensore uruguagio Muslera appare in leggero ritardo sul tiro da distanza siderale di Giovanni Van Bronckhorst che porta in vantaggio l’Olanda.Poco più tardi, al 41esimo, è però Stekelenburg ad offrire il peggio di sé su una conclusione abbastanza centrale di Forlan. Complice il pallone Jabulani, le due squadre vanno negli spogliatoi sul punteggio di 1-1. Nella ripresa regna ancora un sostanziale equilibrio, con l’Olanda che prova ad imbastire la manovra e l’Uruguay che ci prova in contropiede con Forlan e Cavani. Al 70esimo si decide il match: segna Sneijder con una conclusione sporca e forse viziata da off-side, un colpo che i sudamericani accusano in pieno, tanto da incassare il terzo gol olandese dopo appena altri 3 minuti. A segnare stavolta è Robben di testa.Partita finita? Niente affatto. Al 92esimo Maximiliano Pereira accorcia le distanze portando l’Uruguay sul 2-3 e negli ultimi 2 minuti del recupero va in scena l’arrembaggio celeste. Nulla di fatto però, passa l’Olanda che incontrerà la vincente di Germania-Spagna nella finale di domenica 11 luglio a Johannesburg.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Sudafrica 2010: l’Olanda è in finale