Susan Boyle: dalla clinica agli USA

Favoritissima della vigilia, ma solo seconda alle spalle dei Diversity, Susan Boyle non aveva retto alla tensione e tornata in albergo aveva richiesto l’intervento del medico. Dopo il ricovero in una clinica privata di Londra, della Boyle si erano perse le notizie.Secondo quanto annunciato dalla stampa britannica, la 48enne ora sta bene ed è pronta a tornare su un palco… e che palco! Stando alle prime indiscrezioni, Susan Boyle potrebbe addirittura esibirsi negli Stati Uniti per l’Indipendence Day davanti al presidente Barack Obama. Per lei e per il suo sistema nervoso si tratterà di una nuova durissima prova.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Susan Boyle: dalla clinica agli USA