Svelati dettagli sul processore ‘Cell’

Ora, dal laboratorio creato ad Austin, in Texas, escono finalmente le prime informazioni su questo potentissimo microprocessore. “Cell”, questo il nome in codice, misura 221 mm2, integra 234 milioni di transistor ed è fabbricato con 90 nanometri di tecnologia SOI. Stando ai dati forniti delle tre multinazionali in un comunicato congiunto, il nuovo microprocessore sarebbe già in grado di raggiungere velocità di clock superiori a 4 GHz. I produttori non esitano a definirlo un vero e proprio “supercomputer in un chip”, capace di offrire una potenza di calcolo fino a dieci volte superiore a quella dei processori attualmente in commercio. Il debutto ufficiale dovrebbe avvenire nel 2006 a bordo della nuova consolle di Sony, l’attesissima Playstation 3. Sempre il prossimo anno “Cell” dovrebbe essere integrato in una nuova generazione di apparecchiature digitali domestiche, a partire dai nuovi televisori ad alta definizione prodotti da Sony e Toshiba. “Siamo fiduciosi – ha commentato Masashi Muromachi, vicepresidente di Toshiba Corporation – sul fatto che “Cell” contribuirà a rafforzare il progresso verso la convergenza dei servizi digitali, trattandosi di un microchip in grado di sostenere l’intero spettro delle applicazioni a banda larga, dall’elettronica di consumo e l’intrattenimento domestico fino ai sistemi industriali”.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Svelati dettagli sul processore ‘Cell’