Take That: Patience anticipa Beautiful World

Come detto, il 24 novembre sarà poi la volta dell’album "Beautiful World", il quarto disco dei Take That, composto da solo materiale originale, con brani firmati da ogni membro della band. Fenomeno giovanile e sociale indiscusso dei primi anni ’90, i Take That tornano per confermare, seppur in modo diverso, quanto di buono fatto ai tempi d’oro quando con le loro canzoni pop ed un nuovo modo di porsi al pubblico sono riusciti ad arrivare all’apice del successo con soli quattro formidabili anni di carriera (e con ben 8 singoli al numero 1 della classifica inglese). Accadeva dieci anni fa.Quasi per scherzo, Gary Barlow, Mark Owen, Jason Orange e Howard Donald si sono ritrovati a cena un anno fa e sono rinati i Take That. La scorsa primavera è partita una tournèe trionfale in Inghilterra, uno spettacolo mastodontico negli effetti speciali e sensazionale nella performance. Ovviamente tutto esaurito, una tappa dopo l’altra, con doppia serie di proroghe, per un totale di oltre mezzo milione di spettatori. Non poteva che seguire un nuovo album, di cui "Patience" è il primo estratto e degno successore delle hit del loro passato e degli oltre 25 milioni di dischi venduti nel mondo.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Take That: Patience anticipa Beautiful World