Tamiflu nella valigia dell’italiano in vacanza

Se la paura si può combattere tenendo il farmaco a portata di mano, i medici consigliano comunque di non utilizzarlo al primo sintomo, con il rischio che questo diventi inefficace. Sempre in questi giorni, inoltre, Altroconsumo ha evidenziato irregolarità nella vendita dell’antivirale in alcune famracie di Roma e Milano. In un’inchiesta realizzata il 28 e il 29 luglio 2009, dieci farmacie della capitale e altrettante del capoluogo lombardo non avrebbero richiesto la ricetta del medico per la vendita del prodotto.La corsa al Tamiflu si svolge anche sul Web. Altroconsumo ha, infatti, riscontrato e segnalato alla Guardia di Finanza ben cinque siti che vendono il prodotto. Nessuno chiede la ricetta del medico, alcuni la "offrono" insieme alla vendita. I prezzi? Molto alti: si va dai 64 ai 167euro – quasi il 500% in più rispetto al prezzo in farmacia.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Tamiflu nella valigia dell’italiano in vacanza