Tendete ad ingrassare? Dormiteci sopra

Lo studio della Case Western Reserve University, presentato al congresso dell’American Thoracic Society, conferma quindi le conclusioni a cui era giunta Eve Van Cauter, professoressa di medicina all’Università di Chicago, che qualche tempo fa aveva dichiarato: "sospettiamo che, poiché il cervello si alimenta di glucosio, questo cerca di compensare con il consumo di carboidrati le difficoltà dovute alla carenza di sonno". A differenza di quello della Van Cauter e di altre ricerche sul tema, però, lo studio di Sanjay Patel associa la tendenza ad ingrassare ad un rallentamento del metabolismo basale, ovvero la quantità di calorie bruciate quando si sta a riposo. Secondo il ricercatore della Case Western Reserve University, dunque, l’organismo tende ad abituarsi a consumare meno calorie e, di conseguenza, a diminuire il proprio fabbisogno di cibo.Anche se le conclusioni dei ricercatori statunitensi avranno bisogno di ulteriori conferme, per coloro che decidono di perdere peso potrebbe già rivelarsi utile dormire almeno sette ore a notte: se è vero che "chi dorme non piglia pesci" potrebbe anche essere che "chi dorme non piglia grassi".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Tendete ad ingrassare? Dormiteci sopra